Contanti, Finanziamento & Leasing, Noleggio a Lungo Termine

Una guida alla comprensione e uso delle diverse modalità di acquisizione di un autoveicolo: cosa sono, come funzionano, chi le offre, vantaggi e punti di forza comparati con svantaggi e punti di debolezza, a chi conviene e a chi non conviene, parametri di valutazione, errori di evitare.   Contanti Finanziamento Leasing Noleggio a Lungo Termine … Leggi tutto “Contanti, Finanziamento & Leasing, Noleggio a Lungo Termine”

Una guida alla comprensione e uso delle diverse modalità di acquisizione di un autoveicolo: cosa sono, come funzionano, chi le offre, vantaggi e punti di forza comparati con svantaggi e punti di debolezza, a chi conviene e a chi non conviene, parametri di valutazione, errori di evitare.

 

Contanti

Finanziamento Leasing

Noleggio a Lungo Termine

Cos’è e come funziona

Quando pago in contanti l’intero valore del veicolo Nell’acquisto auto, il finanziamento è quando pago a rate l’intero valore del veicolo che risulta a me intestato sul certificato di proprietà. Il Leasing è quando io come locatario ne pago una parte lasciando a fine contratto una opzione di riscatto che mi permette di decidere se pagare anche la rata finale (il riscatto appunto) o restituire il veicolo al locatore. Sul certificato di proprietà del veicolo appariranno sia il locatore che il locatario. È una una formula di acquisizione e gestione degli autoveicoli che, a fronte di un canone fisso mensile, mette a disposizione la vettura che si è scelto, usufruendo di tutti i servizi inclusi: bollo, assicurazione RC, PAI, Kasko e incendio e furto, manutenzione ordinaria e straordinaria, cambio pneumatici, macchina sostitutiva, soccorso stradale, carte carburante, gestione completa di tutte le pratiche burocratiche e amministrative e soprattutto esonero da responsabilità. Alla fine del contratto di locazione, il noleggiatore vi farà una proposta di acquisto a condizioni vantaggiose altrimenti si occuperà di rivendere il veicolo, assumendosi in pieno il rischio sul suo valore residuo. Non pagate per acquistare il veicolo, che resta di proprietà della società di noleggio, ma solo per utilizzarlo.

Chi la offre

Privati, concessionarie, salonisti indipendenti Oltre che dalle società di leasing e dalle banche, si può ottenere un preventivo di finanziamento o leasing direttamente presso qualsiasi concessionario o rivenditore di autoveicoli Fra le più importanti società citiamo: ALD, Arval, Alphabet, Athlon, Locauto, Car Server, Leaseplan, Leasys e le stesse finanziarie di alcune case automobilistiche (Mercedes-Benz, PSA, Renault-Nissan, Volkswagen)

Vantaggi, punti di forza

Evidenza dello sconto e immediato calcolo di convenienza dell’esborso monetario Nel finanziamento classico, la distribuzione nel tempo dei pagamenti. Nei finanziamenti a rata finale e nei leasing, la possibilità di bilanciare gli esborsi monetari fra anticipo, rate e rata finale, rimandando alla fine del periodo di locazione la decisione di completare l’acquisto del veicolo Certezza dei costi a fronte di tutti i servizi resi. Minimizzazione dei rischi. Volendola vedere in modo particolare, pensate al listino di Quattroruote: c’è la versione specifica di un determinato modello, con prezzo e caratteristiche e, in fondo a destra, la colonna con gli equipaggiamenti di serie. Più simboli ci sono e più sappiamo che quel modello è “ricco”, premium. Se al posto dei modelli delle vetture mettessimo contanti, finanziamento, leasing e noleggio, i contanti avrebbero l’ultima colonna vuota, il finanziamento e il leasing al massimo 2-3 “accessori”, il noleggio sarebbe sempre il “full optional” dei finanziamenti. Non potete quindi paragonare direttamente il valore di un canone di noleggio e quello di una rata di finanziamento perché hanno contenuti molto diversi fra loro.

Svantaggi, punti di debolezza

Svalutazione immediata del veicolo, incertezza sui costi futuri e sul valore di rivendita del veicolo Svalutazione immediata del veicolo, incertezza sui costi futuri e sul valore di rivendita del veicolo, oneri aggiuntivi sul finanziamento Il costo del canone può apparire elevato quindi scoraggiare il potenziale acquirente

A chi conviene

A chi la vettura la acquista per tenerla più di 6 anni, la usa poco, ha un’incidentalità bassissima e riesce a far durare freni e pneumatici più di 40.000 km… A chi fa troppi km (>40.000/anno) e ha una classe di merito col minor punteggio, rendendo sbilanciato il calcolo di convenienza rispetto a una proposta di noleggio a lungo termine Privati, professionisti e aziende che non rientrano nei casi degli “A chi non conviene” del Noleggio a Lungo Termine della cella sottostante

A chi non conviene

A chi vuole cambiare la vettura nei primi 3-4 anni dalla sua prima immatricolazione A chi è un guidatore col piede pesante, che consuma tanto la vettura, che ha una elevata incidentalità In qualche caso a chi fa troppi km (>40.000/anno) o, al contrario, pochissimi km, a chi la vettura la acquista per tenerla più di 6 anni, ha un’incidentalità bassissima e una classe di merito a punteggio minimo e riesce a far durare freni e pneumatici più di 40.000 km…

Parametri di valutazione

Sconto Sconto, TAN, TAEG, eventuale valore futuro garantito diverso e maggiore dell’importo della rata finale. La valutazione economica finale può essere fatta solo alla fine del periodo di locazione dopo aver venduto l’autoveicolo Canone mensile moltiplicato per i mesi di contratto comparato alla somma dei seguenti valori:
– Costo del veicolo nuovo meno il suo valore residuo al termine del contratto
– Costo di bollo e assicurazione RC, PAI, full Kasko, incendio e furto
– Costo degli pneumatici estivi e invernali che utilizzerete
– Costo della manutenzione ordinaria e straordinaria
– Stima di eventuali rotture fuori dal periodo di garanzia
– Stima di eventuali incidenti e danni
– Stima di eventuali soccorsi stradali, vetture sostitutive o trasporti alternativi (taxi, ecc.) nei fermi macchina
– Costo in termini di tempo e risorse umane impiegate per gestire tutte le pratiche burocratiche e amministrative

Errori da evitare

Pensare che il noleggio costi troppo Sottovalutare l’impatto degli eventi non previsti e sopravvalutare il valore residuo della vettura. Pensare di risparmiare non aggiungendo i servizi di manutenzione e assicurativi spesso offerti insieme al finanziamento o al leasing Pensare di risparmiare impostando un numero di km minore di quelli che farete, scegliere una vettura base per poi aggiungere molti optional (meglio partire da una versione già equipaggiata con tutto quello che vi serve e aggiungere il minimo indispensabile di optional), non verificare le esatte condizioni di concessione della vettura sostitutiva, non informarsi del tipo di pneumatici forniti o inserirne meno di quelli che consumerete, non far sistemare la vettura prima della fine del contratto per evitare l’addebito dei costi di ripristino, non richiedere modifiche al contratto stesso quando vi rendete conto che i parametri impostati sono diversi da quelli reali (per esempio i km)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.